La leggenda del SocialMediaCoso ?

Social media manager, strategist, analyst, expert…coso!

Tutte queste figure possono confondere, soprattutto perché descrivono sfumature diverse della stessa professione. Social media manager (da ora in poi lo chiamerò SMM) è, forse, il termine che le riassume un po’ tutte.

Ma cosa fa una SMM?

 

È l’addetto alla comunicazione, nello specifico alla comunicazione sui Social: leggenda narra che sia colui che viene pagato per stare su Facebook. Tuttavia non si limita a passare la sua giornata a farsi i cavoli degli altri su un qualsivoglia social. (Spiegatelo a mia mamma! ?)

Il SMM può lavorare sia in azienda che come libero professionista. Per semplificare, è il responsabile di tutto ciò che riguarda la comunicazione online su Facebook, Instagram, Twitter, Snapchat, Pinterest e tutti quelle piattaforme che ritiene adatti alla comunicazione. Si occupa della creazione di campagne, di gestirle, di analizzarle e di raddrizzare il tiro in base ai dati raccolti.

Quella del SMM è una professione e, in quanto tale, è time consuming. Chiunque abbia provato a realizzare dei contenuti efficaci da pubblicare sulla propria pagina si è probabilmente reso conto di quanto tempo sia necessario per crearli, per diffonderli e per analizzarne i risultati.

Come tutte le professioni richiede un certo aggiornamento anche perché il mondo di internet è in continua evoluzione e le strategie vanno adattate praticamente di minuto in minuto.

Tuttavia ci sono anche dei lati positivi, è un lavoro divertente che ti mette ogni giorno davanti ad una sfida nuova e testa la tua creatività!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.